Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Arretrati

Killer Clown - Morgan Lost 12 cover
 
L'ultima diligenza - Tutto Tex 546 cover
 
Raccolta Julia n°79
 
Ultimo scontro a Bannock - Tex Nuova Ristampa 409 cover
 

Chi è Nick Raider

I suoi amici

I suoi amici

Alfie, Jimmy Garnet, il tenente Rayan. Ma soprattutto lo scatenato Marvin Brown!

Marvin Brown è il compagno fisso di Nick Raider. Ha trent'anni, è nero, esuberante, chiacchierone, sempre alla ricerca di battute che aiutino a sdrammatizzare la continua tensione di un mestiere rischioso. Nick e gli altri compagni di squadra sopportano di buon grado questa sua apparente mancanza di serietà, poiché sanno benissimo che, quando si tratta di entrare in azione, Marvin Brown sa trasformarsi in una macchina di perfetta efficienza.    
    
Arthur Rayan, familiarmente chiamato Art, è vicino ai sessant'anni. Il suo grado di tenente lo ha conquistato in lunghi anni di cristallina carriera. Calmo e paterno con tutti "i suoi ragazzi", ha un particolare affetto per Nick, che ha conosciuto da giovane e che ha aiutato in un momento difficile. Sposato e già nonno, fuma il sigaro e non si toglie mai il cappello. Lo troviamo quasi sempre seduto dietro la sua scrivania, ma è lui il vero regista della squadra. La sua grande esperienza lo porta a intuire subito difficoltà e pericoli di un'inchiesta e spesso tenta di arginare l'irruenza di Nick Raider, salvo accorrere puntualmente in sua difesa contro i furibondi attacchi del capitano Vance, il classico tipo di burocrate opportunista.

Jimmy Garnet è il più giovane componente della squadra. Biondo e timido, la sua età è imprecisata ma di poco superiore ai vent'anni. Esperto di computer e gran topo di archivio, spesso è lui che attraverso le sue ricerche fornisce a Nick e Marvin le informazioni e i collegamenti giusti per indirizzare a buon fine le indagini.    
    
Philip Vance è il capitano del Distretto Centrale. Il capo, insomma, con cui gli altri devono fare i conti. Sui cinquanta anni, è un perfetto burocrate, afflitto da continue telefonate di una moglie dispotica che lo mettono in imbarazzo davanti ai suoi subalterni. A causa di questo Nick lo ha ribattezzato "Ciao cara". Ma l'unica e vera preoccupazione di Vance è non ricevere lamentele e proteste dal Commissario o dal Sindaco. Spesso e volentieri, prostrandosi di fronte a non sempre legittime richieste che vengono dall'alto, tenta di ostacolare il lavoro di Nick Raider, dando vita ad aspri litigi che solo il vecchio Art Rayan (amico di entrambi) riesce a placare.

Alfie è l'informatore privilegiato diNick Raider. È un nano, talmente piccolo che per telefonare dalla cabina telefonica del bar in cui ha il suo abituale recapito deve salire in piedi su una sedia. Possiede un'alta considerazione per il suo lavoro di spia e non accetta pagamenti che non siano meritati. Frequentatore di bassifondi, è sempre informatissimo e spesso le sue "soffiate" gettano luce sui retroscena di un delitto.    
 
Ward Mulligan è il sergente perennemente di servizio al bancone nell'atrio del distretto. Allegro, bonaccione, gran narratore di barzellette, una persona di grande umanità, destinato a trovarsi per primo davanti ai più disperati casi umani.

L'agente D'Angelo, occhialuto, di origine napoletana, svolge al distretto lavori di piccola utilità, ma la sua vera missione nella vita è passare tra le scrivanie degli agenti per distribuire tazzine di caffè che, a sentir lui, sono l'inarrivabile frutto di misteriose miscele che tutti trovano, però, orribili.    

Il tenente Bowmann, sulla cinquantina, è il capo della Scientifica. Sempre presente sulla scena del crimine, mette al lavoro i suoi uomini e comunica con tempestività i risultati delle sue ricerche a Nick Raider. È un uomo dai modi spicci, ma dall'assoluta affidabilità professionale.

Il Dottor Blum è l'anatomopatologo, sempre alle prese con cadaveri sui quali effettuare l'autopsia. Vivere perennemente a contatto con la morte, nella cupa atmosfera dell'obitorio, ha sviluppato in lui una forte propensione per l'umorismo nero. Spesso un cadavere ha molte cose da rivelare e il dottor Blum è certamente l'uomo più adatto per carpirne tutti i segreti.    
    
Violet Mcgraw è ormai da considerarsi la ragazza di Nick Raider. Lui è restio a legarsi per sempre a una donna, sia per i rischi che comporta il suo lavoro, sia per un trauma familiare subito da ragazzo. Ma Violet, abile giornalista dell'"Herald", ragazza intelligente e di grande fascino, spera di fargli cambiare idea. E visto che Nick Raider rinuncia sempre più spesso ai suoi flirt passeggeri per dedicarsi a lei, è sulla buona strada.

Sarah Himmelman è una volitiva trentenne che un tempo indossava la divisa da piedipiatti. Poi, a seguito di screzi dovuti al suo caratterino e alla ottusità di certi superiori, ha lasciato il corpo di polizia e ha iniziato — con successo — la carriera di investigatore privato. Grazie all'alta stima che Nick nutre nei suoi confronti, collabora spesso con lui alla risoluzione dei casi più difficili.    

Mary Ford è una collega di Nick Raider al distretto. È stata anche una sua fiamma prima dell'arrivo di Violet. Mary continua a essere innamorata di lui e accetta di collaborare a casi particolarmente rischiosi dove la presenza di un'agente donna si riveli indispensabile.

Brenda Stacy è una bionda assai avvenente, quasi una sosia di Marilyn Monroe. Agente dell'Fbi, ha affiancato Nick Raider in due storie che li hanno portati in California e in Italia, dimostrando di non essere solo bella, ma anche coraggiosa e molto abile nell'uso delle armi.