Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Arretrati

Killer Clown - Morgan Lost 12 cover
 
Raccolta Julia n°79
 
Ultimo scontro a Bannock - Tex Nuova Ristampa 409 cover
 
L'ultima diligenza - Tutto Tex 546 cover
 

Chi è Cassidy

Il mio nome è Cassidy

Il mio nome è Cassidy

Un professionista, che si dedica al furto e alla rapina con abilità e seguendo un personale "codice d'onore"

Raymond “Ray” Cassidy, 42 anni, un fisico allenato e pronto all'azione, è un uomo duro e risoluto, con un passato da militare. Un professionista, che si dedica al furto e alla rapina con abilità e mestiere, e che non è mai inutilmente violento. Infatti, si muove seguendo un preciso "modus operandi" e un personale "codice d'onore": organizza i suoi colpi come azioni da commando, ma evita di coinvolgere i "civili", come chiama gli uomini che vivono nel rispetto della legge, a meno di non esserne costretto. Non si spara sui civili, non si prendono civili in ostaggio: queste sono le sue regole.

Cassidy sa essere spietato, se occorre, ma mai inutilmente crudele e anche per questo è molto rispettato negli ambienti della malavita. Tra le abitudini che lo contraddistinguono c'è quella di indossare sempre lo stesso abito nero e di portare la fede nuziale durante i colpi. Guida una Dodge Aspen 360 V8 coupé, nera e sovralimentata a NOS (protossido di azoto), per seminare i tutori della legge che si ritrova alle calcagna.  I suoi due complici più assidui sono sicuramente il massiccio e saggio Juan Cuervo e Aaron “Ace” Gibson, donnaiolo, ladro e gran giocatore di carte. Due amici, per quanto si possa esserlo tra fuorilegge, che condivideranno molte delle sue avventure.  La notte del 16 agosto 1977 (la stessa in cui a Graceland muore il re del Rock Elvis Presley), Raymond Cassidy, dopo una rapina finita male, si trova, ferito gravemente, a bordo della sua Dodge crivellata di colpi. Non sa che sta andando incontro a un appuntamento con il destino...