Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Arretrati

Raccolta Julia n°79
 
L'ultima diligenza - Tutto Tex 546 cover
 
Ultimo scontro a Bannock - Tex Nuova Ristampa 409 cover
 
Killer Clown - Morgan Lost 12 cover
 

Chi è Jan Dix

Il mondo e l'arte

Il mondo e l'arte

L'Arte non ha confini e Jan Dix viaggia in tutto il mondo sulle tracce di quadri, sculture e manufatti.

Per cercare di risolvere gli enigmi più misteriosi legati all’Arte, Jan Dix viaggia molto, recandosi in diverse località del mondo. Sulle orme di grandi artisti (e soprattutto delle loro opere) quali Rembrandt, Vermeer e Van Gogh, o per incontrare un anonimo e allucinato pittore di “ex voto”, scultori primitivi (produttori di totem e immagini animistiche), macabri allestitori di “wunderkammer”, Dix vola da un capo all’altro del globo. A fare da sfondo alle sue avventure troviamo Amsterdam, la città in cui abita e nella quale ha sede il Rijksmuseum per cui lavora.
In Olanda non vive solo avventure ambientate nella “Venezia del Nord”, con i suoi celebri canali, ma anche lontano dai luoghi più famosi e turistici, come la campagna dei Paesi Bassi, un panorama affascinante e sicuramente meno conosciuto, se non per gli immancabili mulini a vento. Si sposta in Ungheria (seguendo la pista del più famoso dipinto di Johannes Vermeer, “Ragazza col turbante”, più celebre col titolo di “Ragazza con l'orecchino di perla”), e in Francia, in Normandia, e non mancano le trasferte nel Nuovo Continente, in Canada, sia nella rigogliosa zona dei grandi laghi che sulla meno frequentata costa occidentale, sulle tracce degli indiani delle foreste e del segreto dei loro maestosi totem lignei, per poi toccare anche il continente africano e i deserti del Marocco. L’Arte non ha confini!