Notizie Flash

Archivio Flash

Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Speciale

Le matite di Adam Wild - Terza puntata

Le matite di Adam Wild - Terza puntata

Continuiamo a scoprire i tanti talenti al servizio della nuova serie di Gianfranco Manfredi. Stavolta, conosciamo più da vicino Stevan Subic, Matteo Bussola e Damjan Stanich.

Nella terza tappa del nostro viaggio alla scoperta dello staff dei disegnatori di Adam Wild, ci soffermiamo sulle biografie e le tavole di Stevan Subic, Matteo Bussola e Damjan Stanich.


Stevan Subic.

Stevan Subic nasce nel 1982 a Zrenjanin, in Serbia, dove ancora vive e lavora. Dal 2009 comincia a fare fumetti e, dal 2009 al 2012, le sue tavole gli fanno ricevere numerosi riconoscimenti, tra i quali cinque Gran Premi assegnatigli ai vari festival del fumetto in Serbia, Croazia e Macedonia.

Nel 2011 vince il primo premio al concorso internazionale, organizzato dal Comune di Genova, Conflicts War Balloons, assegnatogli da una giuria presieduta da Sergio Toppi. Il fumetto vincitore, "Conflitti", e il successivo "Tracce" sono stati più volte stampati e premiati, sia in Serbia che all'estero. Successivamente, collabora con diverse riviste in Serbia e anche online (quali "Verticalismi" e "Rusty Dogs") e, in veste di illustratore e graphic designer, presta la sua mano per realizzare copertine di magazine, poster promozionali e teatrali.

I suoi lavori hanno fatto perte della mostra "Tre generazioni di fumetti serbi moderni" all'Istituto Francese di Belgrado, nel 2013. Sempre lo stesso anno, le sue tavole sono apparse anche nel volume inglese "Balkan Comic Connections", una sorta di enciclopedia dedicata ai fumetti balcanici. Dal 2012 è al lavoro su Adam Wild.


Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

 


Matteo Bussola.

Matteo Bussola nasce a Verona, nel 1971, e si laurea in architettura a Venezia. Per qualche tempo conduce una doppia esistenza: progettista edile di giorno e fumettista di notte, finché non decide che disegnare fumetti sarà la sua professione.

Lavora quindi con Eura Editoriale (oggi Aurea) – esordendo, nel 2007, con il numero 23 di "Detective Dante" –, Star Comics, e per la case editrici francesi Soleil e Humanoides Associés.

Nel 2011, insieme a Paola Barbato, crea il web-comic "Davvero", che successivamente vive una breve stagione in edicola, sotto il marchio Star Comics. Nel 2012 inizia a collaborare con Sergio Bonelli Editore, entrando a far parte dello staff di disegnatori della serie Adam Wild. Vive a Verona con la compagna, tre figlie e due cani.


Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

 


Damjan Stanich.

Damjan Stanich è nato il 14 Gennaio 1981 a Rijeka (in Croazia). Dopo aver costretto suo cugino a leggergli un episodio di Zagor, all'età di 5 anni decide di diventare disegnatore di fumetti.

Di conseguenza, si diploma alla Scuola Internazionale di Comics di Roma, nel 2009. Dopo aver realizzato alcune storie brevi autoconclusive e due puntate online di “Davvero”, il web-comic di Paola Barbato, entra nello staff della versione cartacea della stessa serie edita da Star Comics, disegnando il numero 3, "Scherzare col fuoco".

Attualmente è inserito nello staff di Adam Wild, e collabora con thevoidzone.net e verticalismi.it su un progetto di fantascienza ideato a quattro mani con Fabio Corrirossi.


Cliccate sull'immagine per ingrandirla.

► LE MATITE DI ADAM WILD:

Prima puntata - Alessandro Nespolino, Darko Perovic e Ibraim Roberson.

Seconda puntata - Vladimir "Laci" Krstic, Antonio Lucchi e Massimo Cipriani.

Quarta puntata - Pedro Mauro, Zoran Tucić, Giorgio Sommacal, Paolo Raffaelli e Gabriele Parma.