Notizie Flash

Archivio Flash

Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Anteprima Dylan Dog

L'incubo torna a colori!

L'8 agosto arriva in edicola il tredicesimo Dylan Dog Color Fest: scopriamo qualche indizio sui quattro episodi che lo compongono e sugli autori delle storie.

a cura di Franco Busatta

Il tredicesimo Color Fest – anche per sfuggire alla possibile malasorte di un numero non beneaugurante – si affida ad alcuni talenti fumettistici di assoluto primo piano, non soltanto sulla scena nostrana.


Un inquietante dettaglio della copertina.

A partire da Carlo Ambrosini che firma testo, disegni e colori (in collaborazione con Erika Bendazzoli) del primo episodio, "Il sogno del minotauro", per quanti nutrissero ancora dubbi sulla statura autoriale del “papà” di Napoleone. Una storia incentrata sul mito del Minotauro, con un inedito Dylan sposato, ingrigito e divenuto padre.

Il secondo episodio, "Attenti al Goblin!", è ideato da un altro vostro beniamino, Claudio Chiaverotti, da tempo latitante sulla testata, ma che in futuro promette di farsi vedere più spesso. Per il momento, lo sceneggiatore torinese riprende un suo storico personaggio dylaniato: Goblin. I disegni si devono invece a Paolo Armitano & Davide Furnò, copertinisti di Saguaro: un duo che pare nato per disegnare l’Old Boy.

A illustrare il terzo episodio, "Gargoyle", è Riccardo Burchielli, col suo sinuoso segno, un cartoonist che ha lavorato parecchio anche per il mercato statunitense, su testi di Paola Barbato, qui alle prese con una vicenda incentrata su un antico castello e il segreto che riguarda gli enigmatici gargoyle di cui è interamente istoriato.

Chiudiamo con un altro nome illustre, quello di Eugenio Sicomoro (affiancato da Silvia Robustelli), dagli inquietanti e magistrali tratteggi, al servizio di una storia, "Prigioniero", scritta da Fabrizio Accatino, molto attivo come organizzatore cinematografico, oltre che apprezzato scrittore della collana. Il plot ruota attorno alla presenza di un fantasmatico ragazzino recluso in un appartamento vicino a Craven Road 7.

Ce n’è quanto basta, per augurarci che possiate trascorrere una terrificante estate tutta in technicolor, insieme al vostro Indagatore dell’Incubo preferito, in attesa dell’inizio del nuovo ciclo, che avverrà a settembre, con l’albo 337, anch’esso interamente a colori!