Notizie Flash

Archivio Flash

Edicola

Agenzia Alfa n. 38 - Agenzia Alfa 38 cover
 
Speciale Dampyr n° 12 cover
 
Il segreto di Juliet - Morgan Lost 13 cover
 
Il viandante - Nathan Never 305 cover
 

Anteprima Dragonero

Dragonero, sempre più... Speciale!

Il 31 luglio arriva in edicola il primo Speciale Dragonero, 126 pagine tutte a colori! Abbiamo chiesto a Luca Enoch e Stefano Vietti di anticiparcene i contenuti.

Dopo aver conosciuto meglio Mario Alberti, copertinista dell'albo, abbiamo chiesto ai due autori di Dragonero, Luca Enoch e Stefano Vietti, di presentarci in anteprima la storia d'esordio dello Speciale Dragonero, 126 pagine di pura avventura fantasy – interamente a colori! –, in arrivo in edicola il 31 luglio.

► Che tipo di storia avete scelto per inaugurare questa nuova pubblicazione e chi sono i disegnatori chiamati a visualizzarla?

Abbiamo deciso per una storia "emotiva" che mettesse in luce la forte amicizia tra Ian e Gmor. Un episodio del loro passato, raccontato in forma compiuta, che inizia e si conclude nell'ambito dell'albo... e abbiamo scelto per il racconto di quella che si potrebbe considerare la prima loro missione da scout.


Ian e Gmor si "preparano" per la loro nuova avventura.
(cliccate sull'immagine per visualizzare la tavola)

L'episodio inizia a Solian, nel tempo presente, poi si sviluppa nel lungo racconto dei fatti avvenuti sei anni prima, per tornare poi a chiudersi nel presente.

La prima e l'ultima parte sono state affidate a Manolo Morrone, al suo esordio nella serie, mentre il racconto centrale è visualizzato da Cristiano Cucina, che i lettori hanno già visto all'opera nel numero 12, "Minaccia dal profondo".

► Avete architettato la storia tenendo presente il fatto che sarebbe poi stata colorata? Avete fatto qualche scelta (narrativa, di ambientazione...) che pensate possa essere valorizzata particolarmente dalla presenza dei colori?

Certo che sì. Abbiamo scritto la sceneggiatura considerando l'apporto del colore non come un semplice abbellimento dei disegni, ma come protagonista. Abbiamo lavorato dunque sempre a stretto contatto con Paolo Francescutto del Gotem Studio, che è il colorista, tra l'altro, non solo di questo albo speciale, ma di tutte le illustrazioni del gioco di ruolo di Dragonero, edito da Wyrd Edizioni. Finalmente i lettori avranno l'occasione di vedere un po' del mondo di Dragonero a colori!

► Se doveste tracciare un primo bilancio, guardando le storie pubblicate da giugno 2013 fino ad oggi, la saga si sta sviluppando come l'avevate programmata, oppure, scrivendole, avete tirato fuori qualche elemento inaspettato persino per voi autori?

Entrambe le cose... a livello di trame e continuity narrativa, la saga procede sulla linea che avevamo deciso fin dalla partenza, ma si sono aggiunti strada facendo diversi personaggi non previsti e situazioni nuove che non avevamo considerato inizialmente.


Il Varliedarto attacca!
(cliccate sull'immagine
per visualizzare la tavola)

Accade sempre così... lungo il cammino arrivano nuove idee e spunti inattesi che non bisogna farsi sfuggire.

► Nel corso dell'ultimo anno, i lettori hanno conosciuto via via sempre meglio i personaggi e il mondo in cui si muovono: prevedete particolari stravolgimenti o sorprese, per l'immediato futuro e, nel secondo anno di storie, i nostri eroi si spingeranno oltre i confini dell'Erondàr?

Sta per arrivare una sequenza di storie molto importante per Dragonero... ormai siamo entrati nel vivo della narrazione e le avventure ci porteranno, il prossimo anno, a conoscere i segreti del passato del protagonista e poi ad un giro di boa, con una nuova grande saga che aprirà futuri sviluppi che ci porteranno anche oltre l'Erondàr.

L'idea narrativa degli “spin off”, inoltre, ci permetterà – seguendo personaggi diversi dai nostri protagonisti – di spingerci oltre i confini dell'Impero; ad esempio, tra le cime innevate dell'Enclave della Montagna e nelle giungle sterminate dei Regni Meridionali, questi ultimi addirittura fuori dalla mappa “ufficiale”.

► Avete previsto, dunque, una saga in più parti, un po' come quella che ha tenuto con il fiato in sospeso i lettori nei primi quattro albi della serie?

Sì... è già in lavorazione, per i disegni di Gianluigi Gregorini. Si comporrà di tre albi con un racconto serrato e una trama che cambierà un po' le carte in tavola e spingerà la serie verso nuovi, emozionanti sviluppi.

► Tra pagina Facebook, app per iPad e gioco di ruolo, Dragonero ha rivelato la sua natura di progetto multimediale. Che riscontro avete ottenuto, da queste iniziative? Proseguirete in questa direzione? Si vocifera di un romanzo...


La cover del romanzo
firmata da Andrea Tentori Montalto.
(cliccate sull'immagine per visualizzarla interamente)

Siamo attivi con la pagina Facebook, l'app per iPad è stata apprezzata e ha da poco ricevuto un aggiornamento; il gioco di ruolo, edito da Wyrd edizioni, è addirittura esaurito: sarà ristampato per la prossima edizione di Lucca Comics & Games e a esso verrà affiancata una nuova avventura che va a completare quella messa online gratuitamente tre mesi orsono.

Il romanzo è pronto: edito da Mondadori, arriverà in libreria il 7 ottobre prossimo, in una bellissima edizione cartonata. Dragonero è davvero una esperienza multimediale e, nonostante attualmente offra già molto a chi vi si lascia coinvolgere, sono in fase di studio nuove iniziative che speriamo di poter presto annunciare.

► Come è nata l'idea del romanzo? Sarà collegato direttamente alle vicende del fumetto o si limiterà a sfruttarne l'ambientazione?

Il romanzo è Dragonero, con i suoi protagonisti e il loro mondo, perfettamente in linea con la serie e con la sua continuity, ma slegato da essa narrativamente: racconta una storia importante, ma che nasce e finisce nel contesto del libro. Il lettore appassionato della serie vi ritroverà i personaggi e gli ambienti che già conosce e apprezza ogni mese tra le pagine del fumetto; il lettore che non segue la serie avrà in mano un romanzo da godersi per quello che è, ovvero una bella avventura Fantasy!

a cura di Luca Del Savio